STINCO DI VITELLO CON PURE’ DI PORRI E NIDI DI MELA

 

Un paio di mesi fa avevo letto questa ricetta di Maria Grazia Calò, e mi era sembrata strepitosa: quest’idea di svuotare le mele per poi farcirle con le patate, la pancetta affumicata, e la polpa delle mele stesse, mi ha subito conquistata… Per non parlare del puré di porri! Ha un sapore delicato e stuzzicante, risulta decisamente più leggero del classico puré di patate ed è adatto ad accompagnare questa come tante altre preparazioni…
E poi lo stinco: un taglio di carne che non avevo mai cucinato nè assaggiato… Però c’è sempre una prima volta, no? Continua a leggere

Annunci

FILETTO DI MAIALE CON PRUGNE FARCITE, PATATE IN CAMICIA E SCALOGNI … E UN ALTRO PREMIO!!!

DSC06581 DSC06585
Sfogliando il libro “Scuola di cucina”, mio marito ed io ci siamo lasciati tentare da questa ricetta di Susanna Badii… E’ un piatto ricco e succulento, facile da preparare e bello da servire in tavola.
Essendo soltanto noi due, abbiamo dimezzato le dosi che riporto qui di seguito, ottenendo un bel filetto che sarebbe dovuto bastare per 3 persone, e che invece abbiamo divorato in due… E’ talmente buono…. Continua a leggere

MAIALINO AL CURRY CON RISO PILAF

Questa ricetta di Maria Grazia Calò è così buona che mio marito ed io l’abbiamo preparata già 3 volte! Il risultato è un piatto unico dal sapore delicato, particolare, leggermente speziato… Provatelo!
INGREDIENTI (per 6):800 gr di coscia di maiale a cubetti (2×2 cm)
1 grossa cipolla bianca
1 spicchio d’aglio
1 mela verde
1 cucchiaino di curry
1 cucchiaio di fecola di patate
2, 5 dl di latte
50 gr di mandorle spellate
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale, pepe
Per il riso pilaf:
350 gr di riso parboiled
il doppio del volume del riso in brodo di pollo
70 gr di burro
mezza cipolla
1 chiodo di garofano
1 foglia di alloro
sale, pepe

In un pentolino mettere le mandorle tritate con il latte e portare a bollore. Lasciare in infusione per almeno un’ora. Rosolare in tre cucchiai d’olio la carne. Toglierla dalla padella e lasciarla da parte. Tritare aglio e cipolla e imbiondirli nel fondo della carne a fuoco dolce. Aggiungere la mela tritata e rosolare un po’. Spolverare con un cucchiaio di fecola, il curry e diluire con due mestoli d’acqua calda; immergere la carne nella salsa, salare e cuocere a recipiente coperto e fuoco lento per circa un’ora.
Passare il latte di mandorla al colino e versarlo sulla carne continuando la cottura finche’ la salsa si raddensa.
Per il riso: Far appassire molto dolcemente mezza cipolla tritata in 30 gr di burro, con il chiodo di garofano e la foglia di alloro. Aggiungere il riso e tostarlo nel condimento per qualche minuto mescolando. Unire il brodo caldo, mescolare, coprire con un coperchio e cuocere senza piu’ toccare in forno a 200° per 18 minuti o sul fuoco per 12/14 minuti.
A fine cottura regolare di sale e pepe, togliere il chiodo di garofano e la foglia di alloro, aggiungere 40 gr di burro a pezzetti, sgranare il riso con due forchette.
Servire il riso a corona con lo spezzatino al centro.

NB Siccome io ho seguito il procedimento della ricetta passo passo, senza apportare alcuna variazione agli ingredienti, mi sono permessa di fare un copia-incolla direttamente dal sito della Calò