FOCACCIA ALLE CIPOLLE

I cubetti di lievito di birra vengono venduti in confezioni da due, e per noi è un problema, perchè il secondo cubetto viene regolarmente dimenticato nel frigorifero per poi ritrovarlo già scaduto. Ieri sera il cubetto è stato “miracolosamente” ritrovato con data di scadenza al 3 settembre. Inutile rimandarne l’utilizzo: ce ne saremmo dimenticati un’altra volta… Così abbiamo deciso di improvvisare una focaccia alle cipolle, che tra l’altro è venuta benissimo. Non è esttamente ciò che si definisce ipocalorico, ma è assolutamente uno sfizio da concedersi.


INGREDIENTI:
per la pasta
600 g di farina 0
200 ml di acqua
100 ml di latte tiepido
50 g di olio di oliva
10 g di zucchero
15 g di sale
1 cubetto di lievito di birra
per la farcitura
200 g di cipolle rosse mondate
45 g di olio extravergine di oliva
50 g di acqua
10 g di sale

PROCEDIMENTO:
Impastare la farina con l’acqua, l’olio, il sale, lo zucchero e il lievito sciolto nel latte. Stendere la pasta sulla placca del forno precedentemente foderata con carta da forno e bucare con una forchetta. Coprire con un tovagliolo umido e lasciare lievitare per circa un’ora.
Tagliare le cipolle a fettine sottili e tenere da parte.
Emulsionare acqua, olio e sale con una frusta e spennellare uniformemente l’impasto della focaccia. Distribuire infine le cipolle in superficie ed infornare a 200° per circa 30 minuti.
La focaccia è pronta, BUON APPETITO!

Annunci

COUS COUS VELOCISSIMO ALLE VERDURE

Piatto tipico del NordAfrica costituito da granelli di semola cotti al vapore, oggi il Cous Cous è apprezzato anche in Italia ed è particolarmente diffuso in Sicilia, dove ogni anno si tiene un festival proprio in onore di questa specialità.
Il metodo tradizionale di preparazione del Cous Cous prevede che la semola di grano duro sia lavorata a lungo in un piatto di terracotta largo e basso dove, attraverso dei movimenti circolari delle mani con i palmi rivolti verso l’alto, i granelli di semola vengono aggregati tra di loro fino ad ottenere dei granelli più grossi (del diametro di circa 1mm). Questo procedimento richiede una lavorazione molto lunga e laboriosa, ma nei supermercati è possibile trovare, ad oggi, il Cous Cous già pronto per essere cucinato.
Consigliato dai nutrizionisti, perchè ricco di fibre e povero di colesterolo, può sostituirsi benissimo a pasta e riso, accompagnando piatti di carne, di pesce o di verdura.

Ieri sera ho preparato un cous cous con verdure semplice, leggero e gustoso.
Pronto in 10 minuti.


INGREDIENTI (per 4 persone):
2 bicchieri di cous cous precotto (Barilla o Ferrero)
1 peperone,
2 zucchine,
1 cipolla rossa,
1 patata
50 g di formaggio (tipo fontina)
1-2 cucchiai di olio
una noce di burro a piacere
sale, pepe

PROCEDIMENTO:
Pelate la patata e la cipolla, lavate le zucchine e tagliatene le estremità, pulite il peperone. Mettete il tutto in un contenitore da microonde con qualche cucchiaio di acqua, coprite e lasciate cuocere le verdure alla massima potenza (di solito 850 W). Il peperone sarà il primo ad essere pronto, basteranno soltanto 3 minuti. Poi le zucchine, infine la cipolla e la patata. Nel frattempo preparate il cous cous come riportato sulle istruzioni sulla confezione: portate a ebollizione l’acqua e salatela. Fuori dal fuoco aggiungete 1 cucchiaio o 2 di olio extravergine di oliva, versate il cous cous e mescolate. Coprite per 5 minuti in modo che la semola possa assorbire l’acqua e gonfiarsi. Infine sgranare il cous cous ed aggiungere una noce di burro (a piacere) e il formaggio tagliato a cubetti. Servite in tavola con le verdure tagliate e condite con un filo d’olio, un pizzico di sale e pepe a piacere.

TORTA CON CREMA ALLO YOGURT E COCCO


INGREDIENTI
75 g di farina 00
50 g di fecola di patate
3 albumi e 5 tuorli
35 g di burro fuso
125 g di zucchero
3 cucchiai di farina di cocco
30 g di mandorle a lamelle
sale
per la crema
1,5 dl di panna fresca
100 g di yogurt
1 cucchiaio di zuccero
1 cucchiaio di farina di cocco

PROCEDIMENTO:
Preparate l’impasto: lavorate i tuorli con lo zucchero, unite il burro fuso e gli albumi montati a neve con un pizzico di sale, mescolando delicatamente.
Aggiungete un cucchiaio di farina di cocco, la farina e la fecola e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Imburrate uno stampo, distribuite sul fondo le mandorle a lamelle e i 2 cucchiai di farina di cocco rimasti, poi versate l’impasto.
Infornate per 30 min a 180°C.
Quando la torta sarà pronta, lasciatela raffreddare e tagliatela a metà per poterla farcire.
Per la crema: montate la panna fresca e mescolatela con lo yogurt, la farina di cocco e lo zucchero.
Farcite la torta e lasciatela riposare in frigorifero per un paio d’ore prima di servirla… il giorno dopo è ancora più buona!