CROSTATA DI CASTAGNE AL CIOCCOLATO E PERE



Questa torta l’ho fatta, a dire il vero, qualche mese fa… poco prima che il mio forno decidesse di “spirare”. Ah già, non lo sapevate? sono senza forno da 3 mesi! Questa cosa mi sta conducendo alla follia, non ce la faccio più!Ad ogni modo, visto che mi piace farmi del male, ne approfitto per recuperare dal mio “archivio” delle ricette fotografate e mai postate.. Cominciando da questa che è… un vero peccato di gola! Continua a leggere

TORTA DI MELE ALSAZIANA

La torta di mele è un grande classico: basti pensare a quella di Nonna Papera, che già dalle pagine dei fumetti metteva l’acquolina in bocca, e la cui ricetta è tra le più ricercate di internet.. E poi ci sono le torte lievitate, le crostate e gli strudel, in mille diverse versioni.
Quella che propongo io oggi è una ricetta di Maria Grazia Calò, maestra di cucina della prova del cuoco. Vale davvero la pena di assaggiarla e di condividerla con amici e parenti… una torta da invito, insomma!

INGREDIENTI
per la pasta frolla:
300 g di farina 00
150 g di burro
100 g di zucchero
1 uovo
la scorza di un limone non trattato
sale qb
per la farcia:
1 kg di mele renette
3 cucchiai di marmellata di albicocche
50 g di amaretti (o frollini)
per la salsa:
1 uovo e 1 tuorlo
70 g di zucchero
100 g di panna fresca
2 cucchiai di rum
un pizzico di cannella (facoltativo)

PROCEDIMENTO
Preparate la pasta frolla lavorando la farina con il burro, lo zucchero e la scorza di limone grattuggiata, fino ad ottenere un composto che si sbricioli tra le mani. Unite l’uovo e un pizzico di sale, quindi impastate fino ad ottenere un composto omogeneo che lascerete riposare in frigorifero per mezz’ora, coperto con la pellicola.
Stendete la pasta frolla in una tortiera del diametro di 26 cm, in modo da ottenere un bordo di almeno 2 cm. Bucherellate la pasta, stendeteci un velo di marmellata e distribuitevi gli amaretti (o i frollini) sbriciolati.
Sbucciate le mele e da ognuna ricavate 5-6 spicchi, che andrete a riporre a corona sopra lo strato di amaretti, fino aricoprire interamente la torta.
Infornate a 180° per 25 min.
Nel frattempo preparate la salsa: montate l’uovo e il tuorlo con lo zucchero, quindi aggiungete la panna, il rum e la cannella. Versate il composto ottenuto sulla torta e infornare per altri 20-25 min a 180°. Et voilà!

Una profumatissima, delicatissima, torta di mele!!!

Un apppunto: invece di pesarne un chilo, io uso 3 o 4 mele a seconda di quante ce ne stanno sulla superficie della torta..

DOPPIA CROSTATA CIOCCOLATOSA

Questa ricetta è una mia reinterpretazione fondente della Torta al cioccolato bianco di Alessandra Spisni.. Io la trovo ottima!


INGREDIENTI
per la frolla:
400 g di farina
160 g di burro
160 g di zucchero
2 uova intere
la scorza di un’arancia non trattata
un pizzico di sale
per il ripieno:
200 g di cioccolato fondente
100 g di panna fresca

PROCEDIMENTO
Preparate la pasta frolla lavorando la farina con il burro, lo zucchero e la scorza d’arancia grattuggiata, fino ad ottenere un composto che si sbricioli tra le mani. Unite le uova e il pizzico di sale, quindi impastate fino ad ottenere un composto omogeneo che lascerete riposare in frigorifero per mezz’ora, coperto con la pellicola.
Nel frattempo fate fondere a bagnomaria il cioccolato con la panna. Quando sarà completamente sciolto spegnete il fuoco e fatelo raffreddare mescolando.
Foderate una tortiera bassa con poco più della metà della pasta frolla, in modo che l’impasto esca un po’ dai bordi.
Farcire con il cioccolato fuso e coprire con l’altra metà della pasta frolla, facendo attenzione a sigillare perfettamente il secondo strato con il primo.
Infornare a 180° per 30 min. Quando la torta sarà fredda toglietela dalla tortiera e riponetela in frigorifero per almeno un paio d’ore prima di servire…

E’ buonissima! Il cioccolto all’interno prende la consistenza di un gianduiotto, pur conservando il sapore deciso del cioccolato fondente..