GNOCCHI ALLA TRIESTINA

Che buoni questi gnocchi!!! Li ho mangiati per la prima volta un paio di anni fa, in Friuli, e me ne sono letteralmente innamorata… Hanno un sapore molto particolare che gioca su contrasti ben bilanciati.. Da rifare!!!
INGREDIENTI (PER 4)
800 g di patate
200 g di farina
1 uovo
sale e cannella qb
14 prugne secche (io ho scelto delle prugne secche morbide e succose)
70 g di burro
20 g di pangrattato
2 foglie di salvia

PROCEDIMENTO
Mettere a bagno le prugne in acqua per 15 min.
Lessare le patate, sbucciarle e schiacciarle. Unire l’uovo, la farina, un pizzicotto di sale e un pizzico di cannella in polvere.
L’impasto deve risultare abbastana sodo, per essere facilmente lavorabile.
Formare un lungo rotolo alto circa 3,5 cm, quindi ricavarne dei cilindretti larghi 3-4 cm.
Scolare e asciugare le prugne.

Spianare l’impasto di patate nelle mani, inserire una prugna (se sono molto grosse dividetele a metà) e richiudere formando una pallina.
Cuocere in abbondante acqua bollente salata.
Nel frattempo far imbiondire il burro in una casseruola con la salvia.
In una padella antiaderente tostare il pan grattato a fuoco alto per 5 min.
Scolare gli gnocchi non appena vengono a galla, spolverizzare con il pan grattato, e condire con il burro fuso.

FILETTI DI CERNIA IN CAMICIA DI PATATE


Questa ricetta che Susanna Badii ha proposto a “La prova del cuoco”, mi ha subito conquistata… Eccola qui, provatela perchè è buonissima.

INGREDIENTI
per il purea di patate:
1 kg di patate
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 rametto di timo
50 g di burro
1 bicchiere di latte
50 g di grana grattugiato
2 tuorli
olio extravergine d’oliva
sale e pepe
Per la farcia:
350 di funghi anche misti
1 scalogno
un cucchiaino di prezzemolo tritato
2 pomodori maturi
400 g di filetti di cernia
1 tuorlo d’uovo
qualche fogliolina di maggiorana

PROCEDIMENTO
In padella con olio e scalogno portare a cottura i funghi,salare e pepare. In un’altra padella con olio cuocere i filetti di cernia con i pomodori a pezzetti. Assemblare il contenuto delle due padelle e sfumare col vino e far insaporire. Disporre il tutto in una teglia da forno. Sbucciare le patate e tagliarle a pezzi,quindi cuocerle al vapore (dopo aver aeomatizzato l’acqua con il vno e con il timo). Quando saranno ben cotte schiacciarle con lo schiacciapatate. Rimettere sul fuoco e aggiungere il burro e il latte. spegnere la fiamma e unire i tuorli e il grana grattuggiato. mettere nel sac à posche e ricoprire la cernia e i funghi ella teglia. Spennellare delicatamente con il tuorlo per non smontare il tutto. Infornre per 20 minuti a 180°.

QUICHE DI TALEGGIO, PATATE E FUNGHI

Questa è una ricetta di Maria Grazia Calò.
Avevo già sperimentato alcune sue ricette l’anno scorso, e le ho sempre trovate deliziose.. Eppure questa volta, devo ammetterlo, temevo che il connubio taleggio-funghi, non sarebbe stato di mio gusto. Invece la quiche è risultata delicata, cremosa e sfiziosa oltre ogni mia spettativa.
Ho deciso che la farò di nuovo quando avrò ospiti a casa… Nel frattempo la propongo sul mio blog…
 



INGREDIENTI:
per la pasta Brisé
300 gr di farina 00
150 gr burro
70 gr di acqua fredda
per il “ripieno”
3 patate da arrosto (circa 500 gr)
500 gr di funghi champignones freschi
250 gr di taleggio dolce
150 gr di panna fresca
1 uovo intero e un tuorlo
2 cucchiai di pane grattugiato
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
olio exv.oliva q.b.
sale q.b.

pepe q.b.
PROCEDIMENTO:
Con la farina e il burro, preparare un impasto bricioloso che si vada a legare con 70 grammi di acqua fredda (pasta brisè). Lasciar riposare l’impasto 30 min.
Nel frattempo, sbucciare le patate, tagliarle a fette non troppo grosse, e sbollentarle per un minuto in acqua salata. Scolarle e asciugarle.
Pulire i funghi, affettarli e saltarli in olio e prezzemolo con un pizzico di sale.
Stendere la pasta e rivestire una tortiera imburrata, infornare per cottura in bianco circa 20 min a 180 gradi. Passare le fette di patata nel pane grattugiato e disporle sul fondo sovrapponendole a corona.
Tagliare a dadini il taleggio per poi spargerlo sulle patate, fare un ultimo strato con i funghi trifolati e versare sulla preparazione la salsa royale (panna e uova sbattute insieme con un pizzico di sale e pepe).
Ripassare in forno a 180 gradi per 20 min circa.
UN APPUNTO: Volendo si può acquistare della pasta brisé già pronta e stesa al supermercato, per velocizzare il tutto.