MUFFIN CON GOCCE DI CIOCCOLATO FONDENTE

Tra le diverse ricette che ho provato, questa mi è sembrata tra le più equilibrate: ne risultano dei muffin soffici al punto giusto e per niente stopposi.. Mio marito ed io ultimamente li mangiamo spesso per colazione, perchè danno energia senza appesantire, e sono l’ideale anche per chi la mattina ha fretta e non trova il tempo nemmeno per aspettare che si scaldi il latte.

INGREDIENTI
250 g di farina
2 uova
100 g di zucchero
120 g di burro
100 g di latte
2 cucchiaini colmi di lievito per dolci
un pizzico di sale
100 g di cioccolato fondente

Aiutandovi con un coltello spezzettate grossolanamente i cioccolato fondente, e lasciatelo da parte.
Lavorate il burro con la farina fino ad ottenere un composto che si sbricioli tra le mani, aggiungete lo zucchero e continuate ad impastare.
In una ciotola a parte mescolate le uova con il latte e il sale, infine unite i due composti e mescolate delicatamente, cercando di amalgamare il tutto senza lavorarlo troppo. Unite per ultimi i pezzetti di cioccolato, quindi versate l’impsto negli appositi stampini.
Infornate a 190° per 20 minuti (prima di estrarli dal forno, verificate che siano cotti all’interno con uno stecchino).

Facilissimo, no? Io uso addirittura il robot da cucina per fare ancora più in fretta: basta lavorare prima gli ingredienti soidi e unire poi quelli liquidi!

Annunci

TORTA DI MELE ALSAZIANA

La torta di mele è un grande classico: basti pensare a quella di Nonna Papera, che già dalle pagine dei fumetti metteva l’acquolina in bocca, e la cui ricetta è tra le più ricercate di internet.. E poi ci sono le torte lievitate, le crostate e gli strudel, in mille diverse versioni.
Quella che propongo io oggi è una ricetta di Maria Grazia Calò, maestra di cucina della prova del cuoco. Vale davvero la pena di assaggiarla e di condividerla con amici e parenti… una torta da invito, insomma!

INGREDIENTI
per la pasta frolla:
300 g di farina 00
150 g di burro
100 g di zucchero
1 uovo
la scorza di un limone non trattato
sale qb
per la farcia:
1 kg di mele renette
3 cucchiai di marmellata di albicocche
50 g di amaretti (o frollini)
per la salsa:
1 uovo e 1 tuorlo
70 g di zucchero
100 g di panna fresca
2 cucchiai di rum
un pizzico di cannella (facoltativo)

PROCEDIMENTO
Preparate la pasta frolla lavorando la farina con il burro, lo zucchero e la scorza di limone grattuggiata, fino ad ottenere un composto che si sbricioli tra le mani. Unite l’uovo e un pizzico di sale, quindi impastate fino ad ottenere un composto omogeneo che lascerete riposare in frigorifero per mezz’ora, coperto con la pellicola.
Stendete la pasta frolla in una tortiera del diametro di 26 cm, in modo da ottenere un bordo di almeno 2 cm. Bucherellate la pasta, stendeteci un velo di marmellata e distribuitevi gli amaretti (o i frollini) sbriciolati.
Sbucciate le mele e da ognuna ricavate 5-6 spicchi, che andrete a riporre a corona sopra lo strato di amaretti, fino aricoprire interamente la torta.
Infornate a 180° per 25 min.
Nel frattempo preparate la salsa: montate l’uovo e il tuorlo con lo zucchero, quindi aggiungete la panna, il rum e la cannella. Versate il composto ottenuto sulla torta e infornare per altri 20-25 min a 180°. Et voilà!

Una profumatissima, delicatissima, torta di mele!!!

Un apppunto: invece di pesarne un chilo, io uso 3 o 4 mele a seconda di quante ce ne stanno sulla superficie della torta..

DOPPIA CROSTATA CIOCCOLATOSA

Questa ricetta è una mia reinterpretazione fondente della Torta al cioccolato bianco di Alessandra Spisni.. Io la trovo ottima!


INGREDIENTI
per la frolla:
400 g di farina
160 g di burro
160 g di zucchero
2 uova intere
la scorza di un’arancia non trattata
un pizzico di sale
per il ripieno:
200 g di cioccolato fondente
100 g di panna fresca

PROCEDIMENTO
Preparate la pasta frolla lavorando la farina con il burro, lo zucchero e la scorza d’arancia grattuggiata, fino ad ottenere un composto che si sbricioli tra le mani. Unite le uova e il pizzico di sale, quindi impastate fino ad ottenere un composto omogeneo che lascerete riposare in frigorifero per mezz’ora, coperto con la pellicola.
Nel frattempo fate fondere a bagnomaria il cioccolato con la panna. Quando sarà completamente sciolto spegnete il fuoco e fatelo raffreddare mescolando.
Foderate una tortiera bassa con poco più della metà della pasta frolla, in modo che l’impasto esca un po’ dai bordi.
Farcire con il cioccolato fuso e coprire con l’altra metà della pasta frolla, facendo attenzione a sigillare perfettamente il secondo strato con il primo.
Infornare a 180° per 30 min. Quando la torta sarà fredda toglietela dalla tortiera e riponetela in frigorifero per almeno un paio d’ore prima di servire…

E’ buonissima! Il cioccolto all’interno prende la consistenza di un gianduiotto, pur conservando il sapore deciso del cioccolato fondente..

TORTINO DI CIOCCOLATO DAL CUORE CREMOSO

Questo tortino è un peccato di gola da concedersi quando ci si vuole viziare un po’… La parte esterna è ben cotta e quasi croccante, l’interno è deliziosamente cremoso e avvolgente.. il contrasto è perfetto, paradisiaco. Il profumo di cioccolato all’arancia è inebriante.


INGREDIENTI:
150 g di cioccolato fondente
150 g di burro
80 g di zucchero
40g di farina
3 uova
la scorza di un’arancia non trattata
un pizzico di sale

Procedimento:
Tritare grossolanamente il cioccolato e scioglierlo a bagnomaria con il burro. Aggiungere lo zucchero e mescolare fino ad ottenere una crema liscia. Lasciare raffreddare il composto e incorporare le uova sbattute con un pizzico di sale. Unire la farina continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi, e la scorza d’arancia grattuggiata.
Suddividere il composto in 5 stampini imburrati e infarinati e riporli nel freezer per almeno un paio d’ore.
Cuocere infine nel forno a 220° per 20 minuti (per ottenere il grado di cottura ideale, la prima volta infornate un tortino soltanto, in modo da poter aumentare o diminuire il tempo di cottura, o la temperatura del forno secondo le proprie preferenze)
Servire caldo…