TORTA DI MELE ALSAZIANA

La torta di mele è un grande classico: basti pensare a quella di Nonna Papera, che già dalle pagine dei fumetti metteva l’acquolina in bocca, e la cui ricetta è tra le più ricercate di internet.. E poi ci sono le torte lievitate, le crostate e gli strudel, in mille diverse versioni.
Quella che propongo io oggi è una ricetta di Maria Grazia Calò, maestra di cucina della prova del cuoco. Vale davvero la pena di assaggiarla e di condividerla con amici e parenti… una torta da invito, insomma!

INGREDIENTI
per la pasta frolla:
300 g di farina 00
150 g di burro
100 g di zucchero
1 uovo
la scorza di un limone non trattato
sale qb
per la farcia:
1 kg di mele renette
3 cucchiai di marmellata di albicocche
50 g di amaretti (o frollini)
per la salsa:
1 uovo e 1 tuorlo
70 g di zucchero
100 g di panna fresca
2 cucchiai di rum
un pizzico di cannella (facoltativo)

PROCEDIMENTO
Preparate la pasta frolla lavorando la farina con il burro, lo zucchero e la scorza di limone grattuggiata, fino ad ottenere un composto che si sbricioli tra le mani. Unite l’uovo e un pizzico di sale, quindi impastate fino ad ottenere un composto omogeneo che lascerete riposare in frigorifero per mezz’ora, coperto con la pellicola.
Stendete la pasta frolla in una tortiera del diametro di 26 cm, in modo da ottenere un bordo di almeno 2 cm. Bucherellate la pasta, stendeteci un velo di marmellata e distribuitevi gli amaretti (o i frollini) sbriciolati.
Sbucciate le mele e da ognuna ricavate 5-6 spicchi, che andrete a riporre a corona sopra lo strato di amaretti, fino aricoprire interamente la torta.
Infornate a 180° per 25 min.
Nel frattempo preparate la salsa: montate l’uovo e il tuorlo con lo zucchero, quindi aggiungete la panna, il rum e la cannella. Versate il composto ottenuto sulla torta e infornare per altri 20-25 min a 180°. Et voilà!

Una profumatissima, delicatissima, torta di mele!!!

Un apppunto: invece di pesarne un chilo, io uso 3 o 4 mele a seconda di quante ce ne stanno sulla superficie della torta..

Annunci